Final Fantasy VII Remake. Red XIII non Sarà un Personaggio Giocabile ma si unirà al Party come Guest.

Final Fantasy VII Remake. Red XIII non Sarà un Personaggio Giocabile ma si unirà al Party come Guest.

2 Marzo 2020 0 Di Alex "Graiver" Maddaloni

Red XIII non sarà un personaggio giocabile in Final Fantasy VII Remake. Sarà tuttavia presente come personaggio ospite in determinate parti della storia e parteciperà attivamente ad alcuni combattimenti dove verrà gestito dall’IA ed utilizzerà i suoi classici attacchi e le abilità caratteristiche del personaggio.

In un intervista il co-director di Final Fantasy VII Remake, Naoki Hamaguchi, ha riferito la ragione per cui Red XIII non sarà utilizzabile come personaggio giocabile ma sarà presente solo personaggio ospite di supporto alla trama. Dato che Red XIII nella trama di questo capitolo si unisce alla storia in un punto molto avanzato è stato pensato di rimandare il suo completo utilizzo per il prossimo capitolo del Remake, in questa maniera si avrà più tempo da dedicare al suo completo sviluppo.

Questo per qualcuno potrebbe essere un motivo di delusione ma in questo capitolo di Final Fantasy VII Remake potrete utilizzare solo Cloud, Aerith, Tifa e Barret. Mentre Red XIII sarà gestito dall’IA.

Vi ricordiamo che la demo di Final Fantasy VII Remake è disponibile per il download sul Playstation Store per provare un po’ in anteprima il titolo. Nella demo vengono inclusi nuovi filmati, la selezione del livello di difficoltà e due modalità di combattimento.

Final Fantasy VII Remake uscirà su PlayStation 4 il 10 aprile 2020.