Cinema & Film

A Rischio i due attori di The Flash e Acquaman 2

Warner Bros mette a rischio il suo già stentato Dc Universe e questo a causa di alcuni avvenimenti che hanno visto coinvolti Ezra Miller (The Flash) e Amber Heard (Acquaman).

Per quanto riguarda il Flash della Warner Bros ad essere incriminato è un video in cui vediamo l’attore inzialmente scherzare con una fan e poi afferrarla per il collo e buttarla sulla neve, vicenda che si è svolta in un bar a Reykjavik, in Islanda.

Nonostante molti mettano in dubbio la veridicità del video e altri sostengano si tratti semplicemente di uno scherzo, non sono dello stesso avviso altri moltissimi fan che hanno criticato il gesto dell’attore e a criticarlo ci sarebbe la stessa Warner Bros, decisa a prendere provvedimenti nei confronti dell’attore.

Mikey Sutton (che si è rivelato attendibile per l’affare Sony/Marvel) attraverso il proprio canale youtube Lords of the Long Box, ha parlato di una fonte vicina agli studi Warner Bros, secondo la quale i major della compagnia siano rimasti piuttosto sconvolti della vicenda e stiano indagando per conto proprio per portare alla luce la verità.

The Flash è era in bilico a causa dei continui slittamenti e anche perchè la Warner è decisa a cancellare l’intero universo Dc di Snyder compreso anche il film del velocista scarlatto. L’attore non è coinvolto con la casa produttrice solo per i progetti Dc ma anche per Animali Fantastici 3, che stava girando appunto in Islanda. Quindi c’è la possibilità che il suo personaggio appaia in meno scene o che venga addirittura cancellato.

A rischio è anche la Mera di Amber Heard, che sarebbe dovuta apparire in Acquaman 2, a causa del processo attualmente in corso tra lei è l’ex marito Johnny Depp. Il processo sarebbe partito da un’accusa fatta dall’attrice all’ex marito, con il quale ha condiviso 18 mesi di matrimonio, per maltrattamenti domestici.

Stando a nuove prove sembrerebbe che l’attrice abbia inventato alcune delle lesioni fatte dall’ex marito, che hanno causato a quest’ultimo un allontanamento. Depp a sua volta gli ha fatto causa per 50 milioni di dollari accusandola di falsa testimonianza. Secondo Depp infatti la Heard, avrebbe usato del trucco per creare queste finte lesioni. Se la causa di Depp dovesse andare in porto l’attrice rischia fino a 3 anni di carcere.

A rendere ancora più difficile il ritorno dell’attrice ci sono diverse petizioni online da parte dei fan che non vorrebbero vedere il ritorno dell’attrice ad interpretare la principessa di Atlantide, definendola deleteria per il film. Una di queste petizioni ha raggiunto oltre le 4000 firme.

Insomma l’intero universo Dc è in piena crisi restate con noi per sapere come finirà.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: