PC PlayStation 4 PlayStation 5 Xbox One Xbox Series

Gotham Knights – Finalmente Svelato!

In questi mesi, i rumor dietro il nuovo gioco di Batman sono stati davvero tanti e ieri notte, durante il Dc Fandome, finalmente il nuovo gioco è stato svelato, solo che a gran sopresa non impersoneremo il cavaliere oscuro ma altri 4 cavalieri. Il gioco si chiama Gotham Knights.

Per poter parlare del gioco devo necessariamente parlare del finale di Batman Arkham Knigts, quindi se non lo avete finito o non lo avete giocato vi invito a non continuare con la lettura perchè ci saranno degli SPOILER!

Nel finale dell’ultimo Batman vediamo Bruce costretto a farsi esplodere con l’intera villa Wayne, in quanto la sua identità è stata svelata ed è proprio così che inizia il trailer di Gotham Knights. Batgirl, Robin, Nightwing e Capuccio Rosso ricevono sul loro smartphone un messaggio da parte di Bruce, nel quale specifica che se lo stanno ricevendo lui è morto! Il cavaliere oscuro lasci la difesa di Gotham a quei 4 eroi.

Con questa premessa è normale chiedersi se Gotham Knights sia direttamente collegato alla serie Arkham ma interrogati dai colleghi di ComicBook, i rappresentanti di WB Montreal hanno confermato che il gioco non è collegato alla saga di Arkham. Gli indizi sul mancato collegamento sono mostrati nel trailer nel quale possiamo notare:

  • Il comissario Jim Gordon è morto, ma come sappiamo alla fine di Arkham Knights è ancora vivo e va onorare la tomba Batman.
  • Batgirl, alias Barbara Gordon, in piena salute e non più su una sedia a rotelle, anche se questa viene mostrata per un breve attimo, quindi non è da escludere che si sia impiantata degli innesti che le permettono di reggersi in piedi, lottare e guidare una moto.
  • Mr. Freeze viene mostrato nel trailer intento ad attaccare Gotham, cosa che sarebbe incoerente con il finale del dlc a lui dedicato dove il buon vecchio dottore lascia la città con la moglie per vivere con lei gli ultimi attimi di vita che le rimangono.

Tutte queste premesse fanno pensare che il gioco sia solamente ispirato al finale di Arham Knight, ma ovviamente per saperne di più non dovremmo far altro che giocarlo.

Dopo la conferma dei rumor che volevano l’utilizzo della batfamily come personaggi principali arriva anche la conferma sul villain, ovvero La Corte dei Gufi, setta criminale che affonda le sue radici in Gotham da prima che il Cavaliere Oscuro arrivasse a difenderla. Composta da alcune delle famiglie più potenti della città, l’organizzazione da oltre un secolo influenza ogni sfera sociale del tessuto della metropoli, è solita rapire giovani circensi per addestrarli in segreto, e in passato avrebbe riposto molte speranze sul giovane Dick Grayson. Il ragazzo, però, è stato salvato dalla famiglia di Bruce Wayne, e in seguito è diventato dapprima Robin e, infine, Nightwing.

Uno sostanziale differenza con la serie Arkham arriva dal punto di vista del gameplay, infatti gli sviluppatori hanno definito Gotham Knights come un action GDR open world, con una mappa suddivisa in cinque aree differenti, da vivere sia in single player sia in cooperativa. Ogni personaggio sarà dotati di capacità uniche, Robin, ad esempio, sfrutta i satelliti della Justice League per attivare un teletrasporto a corto raggio ed è dotato di un sistema che lo rende invisibile ai nemici. Batgirl invece ha imparato a sfruttare il mantello per planare e sorprendere dall’alto i nemici.

Gli sviluppatori hanno affermato che i giocatori potranno scegliere lo stile d’approccio e le build che preferiscono, non a caso durante il trailer di gameplay assistiamo a un Robin agire di soppiatto e sconfiggere il nemico alle spalle. Un’altra meccanica interessante del gameplay sono le esecuzioni di coppia, infatti durante il trailer possiamo vedere come Batgirl lanci per aria un nemico che successivamente verrà scaraventato a terra da Robin. Durante il trailer viene mostrata la boss fight contro Mr. Freeze e qui possiamo notare che l’elemento ruolistico è ribadito ulteriormente dalla presenza di alcune icone che testimoniano malus legati agli elementi, come il congelamento o i danni elettrici; in secondo luogo il director di Warner Bros ha dichiarato che, all’aumentare della potenza degli eroi, i nemici si faranno più pericolosi per offrire sempre una sfida all’altezza dell’abilità dei giocatori. Stando agli sviluppatori affrontare un boss al livello 5 sarà molto differente dall’affrontarlo al livello 15 sia per le statistiche dei supereroi, decisamente superiori, sia per le mosse d’attacco che si avranno a disposizione, facendo presuppore che le missioni saranno rigiocabili.

Un’ultimo dettaglio che salta all’occhio è la caratterizzazione dei costumi dei superoi, decisamente meno dark rispetto a quelli visti nella serie Arkham e più vicini alle loro controparti fumettistiche, ovvero molto più colorate.

Dal punto di vista tecnico nonostante il gioco fosse solo un prealpha sembra davvero ben fatto. A tal proposito vi ricordo che il gioco uscirà per le attuali console e per quelle di nuova generazione come PS5 e Xbox Series X.

Il gioco uscirà, salvo rinvii, durante il 2021 e onestamente io non vedo l’ora.

2 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: