Faraday Protocol, rilasciato un aggiornamento per la Quality of Life

Faraday Protocol, rilasciato un aggiornamento per la Quality of Life

9 Novembre 2021 1 Di Alex "Graiver" Maddaloni

Il Publisher Deck13 e lo sviluppatore Red Koi Box hanno rilasciato un primo importante aggiornamento del titolo indie puzzle adventure Faraday Protocol, che migliora la “Quality of Life” del titolo.

Grazie al feedback dei giocatori sono stati migliorati i livelli in cui sono stati riscontrati con gli enigmi che riguardavano i segmenti platform. Molte stanze dei puzzle sono state ridisegnate e ottimizzate riducendo la quantità di platform che bisogna percorrere o addirittura rimuovendo interi segmenti platform e sostituendoli con nuovi puzzle.

Oltre a questi importanti cambiamenti, sono stati anche risolti e ottimizzati alcuni problemi minori e potenziali softlock per permettere di andare in giro senza problemi, si spera, attraverso la stazione spaziale OPIS.

Faraday Protocol è attualmente disponibile per Nintendo Switch, PC (GOG e Steam), PlayStation 4\5Xbox One e Xbox Series X|S

Qui di seguito una panoramica del titolo:

Faraday Protocol è un puzzle game in prima persona che metterà alla prova il tuo ingegno e la tua intelligenza, sollecitando il tuo pensiero critico. Sarai Raug Zeekon: archeologo interstellare del pianeta Cunor. La tua missione è quella di indagare sulla fonte di un misterioso segnale proveniente da una stella inesplorata.

Il Bia-Tool, un’antica reliquia di una civiltà aliena, è il primo mistero che scopri quando arrivi su OPIS. Non conoscendo il suo vero scopo, inizierai a maneggiarlo per risolvere le sfide che troverai sul tuo cammino. Con la sua capacità di assorbire energia e la possibilità di ridistribuirla in diversi macchinari, inizierai a penetrare sempre più a fondo nei templi, incontrando enigmi sempre più difficili che metteranno alla prova il tuo intuito e le tue abilità nel risolvere i problemi. Sei abbastanza intelligente da risolvere ogni sfida che ti viene lanciata?

Entri in contatto con una misteriosa voce robotica. Il suo nome è IRIS, una IA creata per sorvegliare le antiche strutture di OPIS. Il sistema sembra essere stato abbandonato da eoni, ma qual era il suo scopo? Stanze piene di enigmi, che diventano sempre più sofisticati e impegnativi man mano che si procede. Chi le ha costruite? Perché qualcuno dovrebbe costruire una struttura di addestramento come questa su un pianeta altrimenti abbandonato?

Caratteristiche Principali

  • Soluzioni molteplici per i puzzle.
  • Collezionabili nascosti – molto nascosti.
  • Soundtrack Immersiva
  • Risolvi puzzle in svariate  stanze stile “Escape Room”.
  • Assorbi e ridistribuisci energia grazie al Bia-Tool
  • Scopri I misteri dell’abbandonata stazione spaziale OPIS
  • Un blend unico di retrofuturismo.