Harry Potter e La Maledizione dell’Erede – Chris Columbus vorrebbe realizzare il film

Harry Potter e La Maledizione dell’Erede – Chris Columbus vorrebbe realizzare il film

6 Novembre 2021 0 Di Alessio "DjRazielx" Lentini

Intervistato da Variety  in occasione del 20esimo anniversario di Harry Potter e la pietra filosofale, Chris Columbus, regista del primo film del franchise ha parlato del lavoro fatto con i giovani Daniel Radcliffe, Emma Watson e Rupert Grint.

“Nel primo film non c’era molta esperienza professionale tra tutti e tre. Ecco perché abbiamo dovuto girare così tante scene. Per i primi tre mesi ho potuto girare solo un primo piano di uno degli attori prima che perdessero la concentrazione. Nelle prime due settimane tutti i ragazzini erano così entusiasti di far parte del film di Harry Potter che praticamente sorridevano tutto il tempo in camera. Non riuscivo a farli smetere di sorridere, e quindi è diventato quasi un esercizio, una lezione di recitazione per me, da regista”.

Aggiungendo poi un dettaglio che potrebbe far felici (o no) i fan riguardo il suo desiderio di realizzare una trasposizione cinematografica di Harry Potter e la Maledizione dell’erede.

“Mi piacerebbe molto dirigere The Cursed Child. È un’ottima opera e i ragazzi ormai hanno anche l’età giusta per interpretare quei ruoli. È una mia piccola fantasia”.

Harry Potter e la maledizione dell’erede (Harry Potter and the Cursed Child) è un’opera teatrale in due parti di Jack Thorne su soggetto di J. K. Rowling, John Tiffany e dello stesso Thorne. Il dramma, ambientato diciannove anni dopo il romanzo Harry Potter e i Doni della Morte, racconta la storia di Albus Severus Potter, secondogenito di Harry Potter e Ginny Weasley.