La recensione di Panorama Cotton – Cuteness in pseudo-3D

La recensione di Panorama Cotton – Cuteness in pseudo-3D

1 Novembre 2021 1 Di Alex "Graiver" Maddaloni

Come per Cotton 100% anche Panorama Cotton viene trasportato nel 2021 grazie al publisher ININ Games che ha portato il titolo su Nintendo Switch e PlayStation 4 lo scorso 29 ottobre 2021 al costo di € 14,99. Vi ricordiamo che per tutti gli amanti delle versioni fisiche sono disponibili delle edizioni da collezione tramite il sito Strictly Limited Games.

Abbiamo provato il titolo nella versione PlayStation 4

Panorama Cotton, un netto cambio di direzione

Una piccola premessa prima di cominciare. Avendo recensito Cotton 100% e Panorama Cotton praticamente in contemporanea risulterà normale in questa recensione metterli a paragone.

Panorama Cotton è il terzo capitolo della saga che vede protagonista la piccola maga Nata de Cotton insieme alla fata Silk. Pubblicato esclusivamente in Giappone per Sega Mega Drive nel 1994. Nonostante il titolo sia uscito a distanza di solo qualche mese rispetto al predecessore Cotton 100% (di cui vi inviamo a leggere la nostra recensione), si discosta decisamente dallo stile di gioco del capitolo precedente passando da uno shoot ‘em up side-scrolling, ad uno pseudo-3D shooter che ricorda molto da vicino un altro titolo storico di SEGA ovvero Space Harrier.

Ambientato in un mondo fantasy in stile anime con elementi cute ‘em up. La storia parte dalla fine di Cotton 100% dopo aver sconfitto il malvagio Wool, la pace torna nel regno delle fate fino a quanto un giorno un salice bruciato appare improvvisamente nel giardino della regina, da quel punto in poi il comportamento della regina Velvet inizia a diventare sempre più strano e instabile, e crede che il mondo stia precipitando nel caos e che lei è l’unica che può salvarlo. Partendo dal sola per salvare la situazione, scompare prima che qualcuno possa fermarla. Cotton e Silk intraprenderanno un nuovo viaggio per trovare l’artefice di tutto questo e salvare la regina.

In questo pseudo-3D shooter i vari livelli scorrono nello schermo, verticalmente, orizzontalmente o diagonalmente. Il giocatore può spostare Cotton sullo schermo, sparando ai nemici in arrivo ed evitando gli ostacoli sulla sua strada. Cotton può potenziarsi ed accumulare esperienza raccogliendo le caramelle magiche chiamate Willows, e può anche lanciare potenti incantesimi magici raccogliendo vari oggetti speciali lungo il percorso. Altra differenza sostanziale è la presenza di una barra della vita, quindi sarà necessario più di un colpo per metterci KO.

Il gameplay nonostante risulti sempre semplice e intuitivo, ha bisogno di un po’ di tempo in più rispetto ai capitoli precedenti per essere appreso. Oltre a sparare, lanciare magie e muovervi, potrete anche regolare la vostra velocità di crociera. Per quanto riguarda invece la difficoltà siamo leggermente sopra il precedente Cotton 100% ma nulla di così ostico.

Graficamente il titolo è una spanna sopra i capitoli precedenti, gli Sprite si muovono velocemente creando un perfetto effetto di profondità con tanti colori vivaci, anche se abbiamo notato dei piccoli rallentamenti e artefatti a schermo quando, sono presenti molti elementi come nemici o ostacoli, cosa che avveniva anche nell’originale, nulla di preoccupante dunque. Per quanto riguarda il comparto sonoro invece siamo leggermente sotto al precedente capitolo, le musiche su Sega Mega Drive ahimè, non reggono il confronto con quelle del Super Famicom dell’epoca, risultando un po’ anonime anche se godibili.

Feature del XXI secolo

Per quanto riguarda le nuove funzioni, Panorama Cotton ha ricevuto lo stesso trattamento di Cotton 100%. Salvo una piccola differenza. Nella versione PlayStation 4 che abbiamo potuto provare, anche qui abbiamo trovato due modalità di gioco: Standard e Challenge:

  • Standard: questa modalità è perfetta per i neofiti del genere, infatti offre la possibilità di salvare in qualsiasi punto i propri progressi tramite la funzione “save state” (funzione già vista nelle mini console o nelle app Nintendo Switch Online), oppure utilizzare l’interessante funzione “rewind“, che vi permettere letteralmente di riavvolgere e tornare indietro nella vostra partita, magari ad un attimo prima che un proiettile vagante vi uccida e così evitarlo.
  • Challenge: praticamente il gioco liscio uscito nel ’94 su Sega Mega Drive, non offre nessun tipo di funzione aggiuntiva al gameplay come per la Standard, Su PlayStation 4 ci sono alcuni trofei legati al suo utilizzo. (Abbiamo notato una cosa curiosa nelle opzioni della modalità Challenge, abbiamo infatti notato la presenza delle opzioni per il “rewind”, che in realtà in questa modalità non dovrebbe esserci, e di fatto iniziando una partita non è possibile in alcun modo riavvolgere il gioco, probabilmente si tratta di un errore che verrà corretto in una futura patch).

Piccola funzione aggiuntiva esclusiva di questo titolo è lo “Shot Overheat”, in pratica nell’orginale se si teneva premuto il tasto di attacco il rateo di fuoco diminuiva drasticamente, ora disabilitando questa opzione potrete tenere premuto il tasto di fuoco senza problemi e senza correre il rischio di distruggere il tasto sul vostro pad :).

Anche in Panorama Cotton sono presenti le fantastiche opzioni video “Shaders”, con le quali è possibile sbizzarrirsi per replicare i vecchi monitor CRT. Inoltre l’opzione “Display” che su Cotton 100% precedentemente recensito non funzionava, qui su Panorama Cotton è attiva e siano riusciti a modificare le opzioni di visualizzazione, tra quelle disponibili: Fullscreen,4:3 DAR e Perfect. Personalmente vi sconsigliamo di utilizzare quella Fullscreen in quanto spalma gli sprite per tutta la larghezza dello schermo rendendo il tutto troppo piatto.

ININ Games come per Cotton 100% ha annunciato su Twitter che anche per Panorama Cotton è in arrivo un aggiornamento. Con il quale verrà aggiunto il supporto alle seguenti lingue: inglese, francese, tedesco, italiano, spagnolo e giapponese. Verranno inoltre modificati anche i testi delle cutscene, che attualmente risultano solo in lingua originale giapponese.

Quindi lo acquistiamo?

Non vorremmo ripeterci ma come già scritto nella recensione di Cotton 100. Riteniamo forse il prezzo un po’ troppo elevato per quello che il titolo offre, in questo caso avremmo decisamente apprezzato un bundle contenente entrambi i giochi. Il titolo è sicuramente valido e divertente. Quindi lo raccomandiamo caldamente a tutti appassionati del genere shoot ‘em up. Per tutti gli altri, consigliamo di inserirlo nella vostra lista desideri per acquistarlo magari in futuro quando si troverà in sconto.

(tutti gli screenshot sono stati acquisiti in fase di recensione su PlayStation 5 con Elgado Game Capture)

PROCONTRO
Grafica simpatica e colorataCosto un po’ elevato rispetto all’offerta
Gameplay velocePoche modalità
Opzioni “save state” e “rewind” per i neofiti Musiche non all’atezza dei precedenti capitoli
Numerose opzioni “Shaders” per replicare i CRT

Voto Finale 2AGT: 7.5